Raccogliamo in questa pagina la rassegna stampa dedicata a Chilean Electric, il nuovo romanzo di Nona Fernández.
Per leggere la SCHEDA del libro, clicca qui. Per leggere la PRIMA PAGINA del libro, clicca qui.

“Tra i suoi lettori ed estimatori dell’epoca c’era lo scrittore, cileno anche lui, Roberto Bolaño, lungimirante nel vedere in Nona Fernández un’affinità (con se stesso, con la propria opera) e un talento”.
Tiziana Lo Porto su D – La Repubblica
Clicca per leggere la recensione

“Una letteratura che affonda le mani in quella sudamericana, ma trasformando e mischiando registri e quindi innovando, come a far volare falene e led nello stesso cielo”.
Simona Baldanzi su Il Libraio
Clicca per leggere la recensione

“Una vera rivelazione, una piccola perla di letteratura sudamericana contemporanea”.
Elisa Ponassi su La lettrice rampante
Clicca per leggere la recensione

Chilean Electric è un romanzo capace di alternare Pasolini all’intensità di alcune pagine vicinissime per tono e senso di collettività all’Amuleto di Roberto Bolaño della quale la Fernández era una sorta di sorella letteraria, una delle giovani autrici cilene sulle quali aveva scommesso (non a caso)”.
Andrea Sirna su Un antidoto contro la solitudine
Clicca per leggere la recensione

“Uno strepitoso ping pong tra il presente e il passato del Cile utilizzando l’ispirazione data dalla luce elettrica”.
Lorenzo Mazzoni su Il fatto quotidiano
Clicca per leggere la recensione

“Il Cile di oggi, la sua democrazia (una “democrazia” tra virgolette) e il potere perverso della luce, che mentre illumina alcune zone, ne lascia altre avvolte in un’ombra oscura”. Nona Fernández intervistata ai microfoni di Radio Libri
Clicca qui per ascoltare il podcast

“Intrecciando fatti personali e memorie storiche, Chilean Electric alterna una narrazione dai toni commoventi al rigore del racconto documentaristico con lo stesso effetto in entrambi i casi: un messaggio che arriva dritto al cuore ed allo stomaco del lettore”.
Elisa Della Scala su Libro Guerriero
Clicca qui per leggere la recensione

“Il libro di Nona Fernández, attraverso una scrittura essenziale e affilata, si propone come un alternarsi di ricordi personali e pubblici, un memento che vuole restituire dignità alle tante persone annientate dalla spietata politica di repressione, una luce che cerca di fugare le tante ombre che ancora oggi minacciano la stabilità sociale del Paese”.
Pina Bertoli su Il mestiere di leggere
Clicca qui per leggere la recensione

Chilean Electric è soprattutto l’opera di una scrittrice che sa come affrontare la memoria”.
Gianluigi Bodi su Senzaudio
Clicca qui per leggere la recensione

“Con Chilean Electric, l’autrice cilena prosegue nel suo percorso dedicato alla memoria, aggiungendo un nuovo tassello a quello che è stato definito “uno dei progetti più significativi della letteratura contemporanea in lingua spagnola”.
Giovanni Casa su RaiNews
Clicca qui per leggere la recensione

“Imprescindibile, sensazionale, sublime”.
Gabriele Ottaviani su Convenzionali
Clicca qui per leggere la recensione

 

Written by Edicola