Sud_Alameda

A sud dell’Alameda. Diario di un’occupazione

€18.00

  • (€) - EUR
  • ($) - CLP

* Spese di spedizione gratuite

RETRO DI COPERTINA

Nella zona sud di Santiago del Cile, oltre l’Alameda, la grande avenida che in modo emblematico taglia in due la città, gli studenti di un piccolo liceo hanno deciso di entrare in occupazione. Nel giro di pochi giorni la loro vita cambia radicalmente: di fronte alle nuove responsabilità crescono gli attriti tra i compagni, il cibo scarseggia e l’organizzazione interna si fa sempre più rigida e diffidente.
Nicolás è il miglior portiere della scuola: il calcio è la sua passione e non si è mai interessato di politica. Le lunghe assemblee lo annoiano e alla colorata vita comunitaria preferisce la solitudine, per scrivere sulle pagine di un diario e osservare Paula da lontano.
Ma Nicolás non è l’unico a rimanere in disparte: mentre la scuola è in fermento, dalla finestra di una casa vicina c’è qualcun’altro che guarda. Guarda e ricorda…

Guarda il booktrailer

A metà strada tra romanzo e graphic novel, A sud dell’Alameda intreccia diverse storie, epoche e registri narrativi, raccontando da un punto di vista particolare, marginale e intimista, quel microcosmo appassionato, fatto di volontà, partecipazione e contagioso senso civico che ha dato vita a una nuova ed emozionante pagina della storia cilena.

La Rivoluzione dei Pinguini
Nel maggio del 2006, migliaia di studenti cileni occuparono le strade e le scuole in segno di protesta contro la Ley de Enseñanza, una legge promulgata durante la dittatura di Pinochet per favorire la disuguaglianza sociale e la privatizzazione del diritto allo studio.
Venne chiamata la Rivoluzione dei Pinguini, per le divise scolastiche – camicia bianca e giacca scura -, che ancora oggi gli studenti del Cile devono indossare.
Nel 2011 una nuova ondata di proteste studentesche, capeggiata da alcuni carismatici leader universitari, conquistò le prime pagine dei giornali di tutto il mondo. Oggi, alcuni di quei leader siedono nel Congresso Nazionale del Paese. Questa storia è liberamente ispirata a quegli avvenimenti…

 

Lola Larra è un po’ cilena e un po’ venezuelana, con un pizzico di Spagna. Ha pubblicato racconti e romanzi, tre dei quali per ragazzi. È cresciuta a Caracas, ha lavorato come giornalista a Madrid per quasi quindici anni e nel 2006 è tornata a Santiago del Cile, dove ha iniziato a scrivere questa storia su un diario, dopo aver visitato alcune scuole occupate durante la Rivoluzione dei Pinguini.​

Vicente Reinamontes è un illustratore e disegnatore cileno, con un’inesauribile vocazione per l’attivismo, la cultura e i progetti editoriali. Collabora regolarmente con organizzazioni culturali, riviste e imprese. Come il protagonista del libro, da adolescente ha fatto parte del movimento studentesco, un’esperienza che ha segnato il suo modo di affrontare le sfide. Oggi sta scrivendo un nuovo capitolo della sua vita a Londra.

Foto ©Michel Gajardo

Informazioni aggiuntive

Formato

Cartaceo

  • DETAILS

    Titolo: A sud dell’Alameda. Diario di un’occupazione

    Editore: Edicola

    Genere: Graphic novel

    ISBN (carta): 978-88-99538-29-3

    ISBN (ePub):

    Pubblicato:

  • PRINTED BOOK

    Pagine: 288

    Formato: 16x23

    EBOOK

    Protezione:

    Formato: