Alejandra Costamagna

Alejandra Costamagna (Cile, 1970) ha pubblicato i romanzi En voz baja (1996), Ciudadano en retiro (1998), Cansado ya del sol (2002) e Dile que no estoy (2007); i libri di racconti Malas noches (2000), Últimos fuegos (2005), Naturalezas muertas (2010), Animales domésticos (2011) e Había una vez un pájaro (2013), e la raccolta di cronache Cruce de peatones (2012). Nel 2003 ha ottenuto la borsa di studio del International Writing Program dell’Università dello Iowa, USA. La sua opera è stata tradotta in italiano, francese e coreano. In Germania le è stato assegnato il Premio Letterario Anna Seghers 2008 come miglior autrice latinoamericana dell’anno.

Foto: © Alberto Serra